Sound City 120 restoration and noise mod

Annunci

Brunetti XL II R-EVO Modded.

La modifica eseguita su questo amplificatore è il tipico esempio di personalizzazione dei suoni richiesti dai professionisti.
Questo Brunetti è un grande ampli ed ha ottimi suoni ma come spesso accade negli ampli multicanale non tutti i suoni messi a disposizione dal costruttore sono di nostro gradimento e in questo XL REVO abbiamo un ottimo clean ed un fantastico crunch(canale BOOST) ma il canale XLEAD,parlando col proprietario, non ci piace per niente,troppo scavato sulle medie tende a scomparire nel mix.
Queste sono considerazioni personali e non rappresentano un difetto dell’amplificatore in questione ,sicuramente si tratta di una precisa scelta timbrica che può piacere oppure no.

Quindi mi è stato chiesto se fosse possibile modificare la timbrica del terzo canale XLEAD in modo da avere un timbro meno scavato sulle medie, più presente e che non tenda a scomparire nel mix e con una migliore possibilità di regolazione con i controlli di tono,il tutto senza diminuire il gain del canale e senza alterare minimamente la timbrica degli altri canali clean e boost.
Inoltre è stato incrementato leggermente il volume del canale clean.
Il risultato è entusiasmante il canale XLEAD adesso è dodato di quella aggressività che gli mancava …ottimo!!
20150126_213052

20150126_213100

20150126_215253

20150126_215339

Marshall 9100 riparazione.

Questo Marshall 9100 ha un il canale destro che non funziona,inoltre deve essere rivalvolato.

20150115_125413

20150115_101522

20150115_101554

20150115_105618

FBT 500 restauro.

FBT testata e cassa della mitica serie 500… di nuovo lui!

Ricevo sempre molte richieste di appassionati interessati a questi amplificatori che, vi ricordo, se ben restaurati suonano divinamente.

Una piccola curiosità … ai jambona studio di La Spezia è presente ,tra le altre cose un  FBT500R che è diventato l’ampli preferito di molti  professionisti.

Questa volta voglio documentare tutte le fasi di lavorazione visto che si tratterà di un restauro completo e non parziale come le altre volte,infatti l’ampli è arrivato in condizioni pietose,di conseguenza il giusto approccio è quello di smontare tutto nei minimi particolari e ricostruirlo partendo da zero,si tratta di un lavoro lungo e faticoso…are you ready?

20150103_162909 20150103_162842 20150103_162829 20150103_162726 20150103_162737 20150103_162747 20150103_170503 20150103_163447 20150103_163453 20150103_170341 20150103_170350 20150103_170357 20150103_170403 20150103_170413 20150103_170435 20150103_170441 20150103_170447 20150103_170456 20150110_111459 20150110_111507 20150110_112404 20150110_112412 20150110_112425 20150110_112441 20150110_112448 20150110_112455 20150110_114425 20150110_110143 20150110_111439 20150110_111445